Master per Manager & Procuratore Sportivo

Corso di preparazione alla professione di Procuratore Sportivo e Dirigente di Società Sportive

Il profilo professionale del Manager Sportivo è quello del dirigente di società e associazioni sportive che grazie alla sua specifica preparazione giuridica, amministrativa e strategica nell’ambito del marketing e della comunicazione, è in grado di saper gestire l’organizzazione e le relazioni pubbliche della società.

Il ruolo del manager sportivo richiede una competenza specifica a 360°, per consentire alle società sportive di potenziare la loro struttura organizzativa e poter operare in un mercato sempre più difficile e in continua evoluzione, in cui oltre agli aspetti amministrativi e legali, bisogna affrontare le problematiche finanziarie relative all’acquisizione e alla gestione degli sponsor, alla promozione del merchandising, alla getione dei diritti televisivi, fino alla definizione dei contratti con gli atleti e all’utilizzo di stadi e impianti sportivi.

Il nuovo regolamento Fifa ha creato il profilo professionale del Procuratore Sportivo, l’Agente Fifa dei calciatori che si occupa della stipula dei contratti e del tesseramento dei giocatori, e di tutte le attività relative al trasferimento di giocatori da una società a un’altra, sia in Italia che all’estero.
Il ruolo primario dell’Intermediario sportivo è quello di promuovere i propri assistiti, procurare gli ingaggi, occuparsi delle trattative contrattuali, compreso lo stipendio e il trattamento economico e gestire i rapporti con le società sportive.

Tutti i giocatori e gli atleti si servono di procuratori sportivi per gestire, organizzare e promuovere la carriera.
Per svolgere il ruolo di Intermediario sportivo è richiesta una competenza specifica sulle normative giuridiche ed economiche relative allo sport e ai contratti, deve saper gestire i rapporti con le società e con i media, deve salvaguardare l’interesse e l’immagine del giocatore assistito.
Infine il procuratore deve avere le qualità del talent scout per scoprire i nuovi campioni del futuro e gestire la loro carriera fin dagli esordi.

Il Master in Manager e Procuratore Sportivo si propone di formare consulenti in grado occupare un ruoli dirigenziali delle società e nelle organizzazioni sportive, con una specifica conoscenza delle seguenti materie:

  • normative della legislazione sportiva
  • gestione economica e finanziaria
  • strategie di marketing e comunicazione nello sport
  • organizzazione e gestione di impianti ed eventi sportivi
  • sponsorizzazioni e raccolta fondi
  • tesseramento e contratti
  • il modello di business di una società sportiva
  • la legislazione sportiva con particolare riferimento sui regolamenti FIGC
  • stipulare i contratti di ingaggio dei giocatori e degli atleti
  • conoscere le tecniche di negoziazione nello sport
  • attività di scouting per ricercare i futuri campioni
  • valorizzare i campioni di domani

Il grande sviluppo del business nell’ambito dello sport e del calcio in particolare, ha contribuito alla crescente richiesta di questo profilo professionale che affascina migliaia di persone che operano nell’ambito dello sport.

Frequenza del Master
Il Master si svolge in modalità online, comodamente a casa propria, con lezioni live in video conferenza

Destinatari del corso
Il Master  è rivolto agli interessati a svolgere l’attività di manager e di procuratore sportivo – agente FIFA.

Sbocchi lavorativi
Con l’acquisizione delle competenze professionali di legge, si può svolgere regolarmente la professione di Procuratore Sportivo e Agente Fifa, Manager Sportivo, Osservatore e Scouting.

La didattica del corso è tenuta da professionisti consulenti del settore ed avvocati esperti in legislazione sportiva, durante le lezioni verranno effettuate esercitazioni per simulare casi reali.

RICHIEDI INFORMAZIONI